I russi visti dai russi: ritratto di una società allo specchio

Pixabay
Il Centro Levada ha chiesto ai propri connazionali di descrivere il sesso opposto e di raccontare sé stessi. Ne è emerso che le donne, secondo gli uomini russi, sono soprattutto “belle”, ma non “lavoratrici”. Gli uomini, visti dalle fanciulle, sarebbero invece poco fedeli e tutt’altro che razionali...

Che visione hanno i russi del sesso opposto? Se lo è chiesto il Centro Levada, che ha condotto uno studio per determinare la percezione che gli uomini hanno delle donne e viceversa. I risultati dell’indagine sono stati pubblicati sul sito del Centro. 

L’immagine che le donne hanno degli uomini russi riflette l’idea di individui lavoratori (secondo il 67% delle intervistate), attenti (39%), responsabili (39%), fedeli (30%), scrupolosi (26%) e razionali (19%).

È interessante notare come gli uomini dimostrino un’alta considerazione di sé: il 79% degli intervistati si considera lavoratore, il 42% premuroso, un altro 42% responsabile; si definisce “fedele” solo il 33% di loro, cosciente il 30% e razionale il 26%.

Le donne, ritratte dagli uomini, sarebbero belle (58%), premurose (58%), fedeli (47%), pulite (34%), lavoratrici (29%) e frivole (19%).

Le fanciulle, invece, si descrivono persone attente (61%), lavoratrici (51%), belle (44%), fedeli (43%), pulite (34%) e responsabili (28%). 

Il sondaggio è stato realizzato alla fine di marzo 2019 su un campione di 1.600 persone in 50 regioni del paese.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie