Esempi e consigli per un’autentica sessione fotografica alla russa

Foto d'archivio
I russi vanno matti per le “fotosessiya”. Ma dimenticate la sobrietà: si accettano solo pose bizzarre con tappeti sullo sfondo, possibilmente reggendo tra le mani qualche oggetto lontano. Volete provare anche voi? Seguite i nostri utilissimi consigli

Non sapete quali foto-ricordo portare a casa al termine della vostra vacanza? Seguite i nostri consigli e preparatevi per una spettacolare fotosessiya (sessione fotografica) alla russa.

Il sole tra le mani

Siete stati al mare, ma nell’inquadratura il sole non si vede nemmeno per errore? Non si può tornare dalla vacanza così a mani vuote! E allora aspettate il tramonto, inseguite il sole che si posa sull’orizzonte... mettetevi in posa, tendendo le mani verso la palla infuocata.

Questo tipo di foto può essere scattata anche con altri oggetti, purché si adattino al palmo delle vostre mani: gatti, amici, perfino un mezzobusto di Lenin...

Tappeti, tappeti e ancora tappeti! 

In primo luogo, sono belli. E poi, sono accoglienti. Volete una fotosessiya bella e accogliente? Aggiungete un tappeto! Non importa quale sfondo scegliate, c’è sempre un luogo adatto ad accogliere un tappeto: potrete sistemarlo sul pavimento, sul divano, appeso al muro. Un bel tappeto russo è adatto ovunque e in qualsiasi situazione! Ma perché i tappeti in Russia sono così “venerati”? Ve lo abbiamo spiegato qui. Quindi, ricordate, per la vostra fotosessiya ideale, non rinunciate al tappeto! 

Accovacciati 

Mettiamo in chiaro una cosa: la vostra fotosessiya deve ritrarrepersone serie e rispettabili. Ma allora, perché suggerire la posa dell’accovacciato, tipica del gopnik, il coatto russo, generalmente associato alla cultura criminale? I gopnik riescono ad accovacciarsi per molto tempo senza che le gambe si intorpidiscano. L’ideale è farlo con le suole attaccate a terra: chi sta sulle punte delle scarpe è un principiante! Ne avevamo parlato in questo pezzo. Ebbene, molte persone scelgono di posare rannicchiati per dimostrare uno spiccato senso dell’umorismo.

State ancora pensando ai coatti russi? Cosa ne dite di scegliere un outfit davvero cool per la vostra sessione fotografica? Indossate una tuta dell’Adidas! Vi abbiamo raccontato qui la storia delle famose tre strisce in Urss. 

Sostenete la torre! 

La Torre di Pisa sarebbe caduta molto tempo fa se non fosse per quelle migliaia di turisti che hanno provveduto a tenerla in piedi con le loro bizzarre fotografie! I russi adorano realizzare scatti divertenti come questo... il problema è che lo fanno con qualsiasi oggetto!

In dacia

La dacia (la casa di campagna russa) è un angolo di quiete e stabilità immerso in un mondo frenetico in costante evoluzione. Nessun cataclisma potrà mai fermare un russo diretto in dacia... Fate sapere a tutti i vostri amici di Facebook che i vostri cetrioli sono i più grandi di tutto il quartiere e che le vostre piantine sono più verdi di quelle del vicino! E non dimenticate di posare con gli spiedini in mano! 

Con l’auto di lusso

Se incrociate per strada una bella macchina parcheggiata, approfittatene per scattarvi una foto! Ma fate presto, prima che torni il proprietario! La posa dovrà far credere a tutti che siete voi i proprietari dell’auto. Se invece puntate sull’ironia, la posa accovacciata è come sempre un evergreen (vedi punto 3).

Aggiungete uno sfondo a piacere

Cosa fare se sognate una foto con le piramidi d’Egitto sullo sfondo, ma vi trovate a migliaia di chilometri di distanza? Molto semplice: scattatevi una foto e con l’aiuto di Photoshop cambiate il fondo. Se non siete abbastanza abili con Photoshop, potete chiedere aiuto ai tanti gruppi presenti sui social network e specializzati nel modificare le foto. 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie