Si nasconde sotto il divano per non pagare i debiti ma viene tradito dal proprio gatto

Getty Images

Uno scaltro signore di Velikij Novgorod (a 500 km da Mosca), tutt’altro che ben disposto a pagare i propri debiti, è quasi riuscito a sfuggire agli ufficiali giudiziari... se non fosse stato tradito dal suo gatto. Ovviamente è del tutto improbabile che il felino volesse mettere i bastoni tra le ruote al proprio padrone... ma sta di fatto che così è andata!
Gli ufficiali giudiziari si sono recati a casa dell’uomo per ricordagli che doveva alla moglie 800.000 rubli (12.800 dollari) per il mantenimento dei figli. In precedenza l’uomo era stato detenuto due volte ed era stata aperta un’indagine nei suoi confronti.
Ma quando gli ufficiali giudiziari hanno suonato alla porta, il coinquilino dell’uomo ha riferito che la persona che cercavano non si trovava in casa.
In effetti l’appartamento sembrava vuoto... se non fosse stato per il gatto che, fissando in continuazione sotto il divano, ha attirato l’attenzione degli ufficiali. Come potete immaginare, non è facile mantenere una reazione composta quando il proprio padrone, di solito avvezzo a coccole e grattini, si sdraia sotto il divano nel disperato tentativo di nascondersi.
Il gatto, con lo sguardo fisso nella stessa direzione, ha così tradito il proprio padrone, che è stato scoperto in pochi minuti. Contro di lui è stato redatto un altro documento che testimonia il mancato pagamanto.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie