Russia, la differenza tra rendering e realtà è da non credere

Angarsk
Le autorità della città di Angarsk avevano promesso alla cittadinanza un nuovo palcoscenico per i concerti. Le immagini del progetto mostravano una scena bella e futuristica, ma le cose sono andate diversamente. Confrontate voi stessi

A volte è meglio non farsi troppe illusioni. Lo hanno scoperto sulla loro pelle i residenti della città russa di Angarsk, vicino al Lago Bajkal e al confine con la Mongolia (5.200 km a est di Mosca). Nella primavera di quest’anno, le autorità locali avevano promesso di costruire un nuovo palcoscenico all’aperto in un parco cittadino, completo di tetto futuristico e posti a sedere in stile anfiteatro. 

Il rendering del progetto 

Tuttavia, si può affermare senza tema di smentite che il risultato finale non abbia realizzato le promesse del piano originale. Cosa che ha provocato forti reazioni e polemiche sia sui media locali che tra la popolazione. 

Le foto del risultato 

Le autorità hanno affermato che il lavoro alla meglio è stato il risultato della carenza di fondi. “Quando abbiamo preparato la presentazione, abbiamo mostrato una bella foto. Mi assumo la piena responsabilità di questo errore”, ha detto Vasilina Shunova, uno dei più alti funzionari amministrativi. 

Secondo lei, il totale speso per il nuovo palcoscenico è stato di 688.000 rubli (9.945 euro), più 8,3 milioni di rubli (120 mila euro) per il miglioramento dell'infrastruttura del parco, comprese l’asfaltatura e l’installazione dell’illuminazione. 

“Siamo convinti che, concerti e danze a parte, le persone vogliano anche avere l’opportunità di rilassarsi. I percorsi del parco erano in cattivo stato e non c’era illuminazione. Per risolvere il problema, abbiamo separato il parco in zone per le diverse attività e questo ha richiesto sostanziali finanziamenti”, ha spiegato. 

La cosa interessante è che il progetto iniziale mostrato alla cittadinanza nel rendering si è rivelato essere una copia esatta di un altro progetto pensato per la città di Nizhnij Novgorod nel 2015. Ma non lo vedrete neanche là. Anche in questo caso non è mai stato realizzato.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie