Sette città dove andare a fare un corso per imparare (o migliorare) in fretta il russo

Kirill Kukhmar/TASS
Il consiglio di evitare Mosca e San Pietroburgo è sempre più valido, vista la crescita esponenziale del numero di persone che sanno esprimersi in inglese nelle due metropoli. Se volete fare una full immersion, meglio queste mete alternative

Ora che sempre più persone a Mosca e a San Pietroburgo hanno preso confidenza con l’inglese (grazie anche a eventi internazionali come i Mondiali di calcio del 2018), per gli stranieri che studiano il russo è sempre più difficile in queste metropoli fare pratica e mostrare le loro crescenti abilità, perché, alla prima incertezza, gli interlocutori iniziano a parlare loro in inglese.

Anche gli expat ammettono che il modo migliore, ai nostri giorni, per iniziare a parlare correttamente il russo è andare per qualche mese in qualche città russa più periferica. Vincenzo Trani, fondatore della società di microfinanza Mikro Kapital e presidente della Camera di commercio italo-russa, ha vissuto a Samara per qualche tempo nei primi anni Duemila. E come ci ha raccontato nel corso della nostra intervista “È stato proprio là che ho dovuto imparare il russo. Nessuno parlava inglese e men che meno italiano. Per questo, noi mandiamo sempre i nostri stagisti a studiare il russo da qualche parte in una filiale regionale per un paio di mesi. Imparare il russo a Mosca o a San Pietroburgo è molto più difficile”.

Per aiutarvi a trovare il posto più adatto, abbiamo stilato un breve elenco di città della parte europea della Russia da prendere in considerazione per il vostro viaggio studio. Sono facilmente raggiungibili e hanno ottime scuole di lingua, nel caso aveste bisogno di un aiuto supplementare!

1 / Rostov sul Don

Rostov sul Don (in russo: Rostòv na Donù; 959 km a sud di Mosca) è una città moderna con una sua atmosfera unica. Fondata nel 1749 come fortezza per proteggere i confini meridionali dell’Impero russo dalle invasioni di turchi e tatari di Crimea, la città è la patria dei cosacchi russi. Tutto qui ricorda la loro cultura, dal nuovo aeroporto, intitolato all’atamano Matvej Platov, ai ristoranti locali, costruiti nello stile delle tradizionali case cosacche. La natura pittoresca della Russia meridionale e il temperamento infuocato dei cosacchi amanti della libertà rendono destinazioni molto seducenti Rostov sul Don e le aree circostanti. Inoltre, è stata una delle città che hanno ospitato i Mondiali di calcio di Russia 2018!

Scuole di lingua russa:

LEGGI ANCHE: 24 o 48 ore a Rostov sul Don: cosa fare e vedere per godersi la città al meglio 

2 / Pskov

Uno degli insediamenti più antichi della Russia, Pskov viene menzionata da alcune fonti storiche già nel 903. Situata nella parte occidentale della Russia (610 km da Mosca), la città è nota per la sua fortezza medievale, il Krom, che sorge sul fiume chiamato Velikaja (“Grande” in russo). Pskov vanta anche un’architettura medievale unica, che recentemente è stata riconosciuta dall’Unesco e inclusa nella sua lista del patrimonio mondiale. Se desiderate non solo migliorare la conoscenza del russo, ma anche immergervi nella cultura russa essendo circondati da uno scenario pittoresco, questo è il posto che fa per voi!

Scuole di lingua russa:

3 / Voronezh

Una delle città più sottovalutate della Russia, Voronezh (467 km a sud di Mosca) ha molte cose da offrire: dalla prima nave da guerra russa, costruita da Pietro il Grande, a moderni teatri e parchi. In passato città rurale, ora è un fiorente centro economico con vivaci locali notturni, ristoranti e centri commerciali. Il clima qui è più mite rispetto alla capitale russa, quindi se avete paura delle nevi invernali, questa potrebbe essere una buona meta. A proposito, ha anche il suo “mare”: un lago artificiale enorme; il più grande bacino idrico d’Europa all’interno dei confini di una città!

Scuole di lingua russa:

LEGGI ANCHE: Quattro buone ragioni per fare una gita a Voronezh 

4 / Tula

A solo due ore di distanza da Mosca, Tula è associata a molte cose: principalmente pan di zenzero, samovar, Lev Tolstoj e armi. Dalla fine del XVI secolo, questa città è stata il centro della produzione di armi russe, ma ora viene rinnovata con cluster creativi, caffè e bar che nascono come funghi in giro per la città. Solo un anno fa, il lungofiume del Cremlino è stato oggetto di un bel restyling da parte dello studio architettonico di Mosca Wowhauz, e ora ricorda il meraviglioso Parco Zaryadye della capitale!

Scuole di lingua russa:

LEGGI ANCHE: Cinque buoni motivi per scappare da Mosca e andare a Tula 

5 / Krasnodar

Altra città dal clima mite nel Sud della Russia, Krasnodàr è ormai stabilmente nelle prime posizioni nelle statistiche sulla qualità della vita. Secondo Laura Pickens, nata a San Diego, che si è trasferita a Krasnodar qualche tempo fa, è un posto perfettamente sicuro dove vivere, con gente amichevole, frutta e verdura fresche e un clima meraviglioso. “Sono stata abbastanza fortunata da vivere in molte città diverse e sono sicura che il mio posto è qui a Krasnodar”, dice. La città ha musei, monumenti storici, cattedrali e persino un parco nuovo di zecca. Vale la pena venire sin qui anche solo per vedere questo enorme spazio di 22 ettari con 30 zone tematiche.

Scuole di lingua russa:

LEGGI ANCHE: Perché tutti i russi vogliono vivere a Krasnodar 

6 / Nizhnij Novgorod

Situata 420 km a est di Mosca, Nizhnij Novgorod è una città storica e vivace, dove uno straniero non si pentirà di essere venuto a vivere per un po’. Il Cremlino, i monumenti, i musei e le case in legno sono qui fianco a fianco con i bar alla moda e gli edifici contemporanei. Coloro che hanno soggiornato qui ammettono che la città è molto tranquilla, anche in centro, e le persone sono molto amichevoli e pronte ad aiutare. Il lungofiume Verkhne-Volzhskaja (“dell’Alto Volga”) è uno dei punti di riferimento più noti della città, da dove si può godere della straordinaria bellezza e vastità del fiume Volga.

Scuole di lingua russa:

LEGGI ANCHE: Sette consigli per visitare Nizhnij Novgorod 

7 / Samara

Altra città che ha ospitato la Coppa del Mondo di calcio, Samàra (855 km a sud est di Mosca) ha uno dei lungofiumi più estesi sul Volga (circa 5 km), che è il posto migliore dove fare passeggiare durante l’estate. Qui, si può anche fare una gita in barca tra le isole sparse sul fiume o semplicemente rilassarsi sulla spiaggia. Tra gli altri luoghi interessanti, ci sono la vecchia fabbrica di birra Zhigulevskoe, il bunker di Stalin, e le dimore storiche dei molti ricchi mercanti che vivevano qui. Samara è stata storicamente uno dei centri del commercio più vivaci e, cosa interessante, sembra continuare a esserlo. Qualche anno fa, la città si è piazzata al terzo posto tra le migliori destinazioni per lo shopping in Europa.

Scuole di lingua russa:

LEGGI ANCHE: Samara: cosa fare e cosa vedere in 24 o 48 ore 


Sette ragioni per le quali non dovreste mai mettervi a studiare russo 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie