Premio Raduga, svelati a Napoli i nomi dei vincitori

Elisa Guidotti e Jacopo Vigna-Taglianti i protagonisti italiani del concorso letterario italo russo under 35. Nella sezione russa, premi assegnati a Elena Tulusheva e Jana Bogdanova

Sono l’autrice Elisa Guidotti e il traduttore Jacopo Vigna-Taglianti i vincitori per la sezione italiana dell’ottava edizione del Premio Raduga, il concorso letterario italo-russo promosso dall’associazione Conoscere Eurasia di Verona e dall’Istituto Letterario Gorkij di Mosca che ogni anno seleziona i migliori racconti e traduzioni dei giovani talenti letterari italiani e russi tra i 18 e i 35 anni. Alla premiazione, avvenuta nel palazzo monumentale Zevallos di Napoli, i due protagonisti italiani sono saliti sul palco assieme ai vincitori della sessione russa, la traduttrice Jana Bogdanova e la narratrice Elena Tulusheva.

‘La passata’ è il titolo del racconto di Elisa Guidotti che la giuria italiana presieduta da Inge Feltrinelli ha selezionato, assieme alla traduzione di “La neve che ho trascurato” (di Galina Uzrjutova) ad opera di Jacopo Vigna-Taglianti, tra i quasi 700 elaborati in gara. I due testi, assieme ai lavori di tutti i finalisti, saranno pubblicati sul volume antologico bilingue “Almanacco Letterario”, edito da Conoscere Eurasia Edizioni.

“Dal 2010 siamo testimoni di una generazione di giovani talenti letterari che, attraverso la parola, esprimono creatività, vivacità, umanità e un’innata disposizione all’incontro e al dialogo – ha detto il presidente dell’associazione Conoscere Eurasia e Banca Intesa Russia, Antonio Fallico -. Proprio questa inclinazione verso una contaminazione culturale positiva e propositiva tra Italia e Russia è l’essenza del Premio Raduga, un appuntamento che giunge all’ottava edizione e che, di anno in anno, raccoglie sempre più adesioni dagli scrittori in erba dei nostri Paesi”.

L’edizione 2017 del Premio è stata realizzata in collaborazione con la Fondazione Russkij Mir e il Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma (RosSotrudnichestvo), con il patrocinio dell’Agenzia Federale per la stampa e le comunicazioni di massa della Federazione Russa (Rospechat’) e con il sostegno di Banca Intesa Russia, Fiera Milano Congressi e Siirtec Nigi S.p.A.

Giovane narratore dell’annoSezione italiana: Elisa Guidotti è nata il 27 giugno 1995 a Monza. Vive a Pomezia, in provincia di Roma. Attualmente frequenta il corso di laurea in Antropologia, Religioni e Civiltà Orientali presso l'università Alma Mater Studiorum di Bologna. Contemporaneamente lavora alla scrittura di sceneggiature per cortometraggi e mediometraggi.Sezione Russa: Elena TulushevaGiovane traduttore dell’annoSezione italiana: Jacopo Vigna-Taglianti classe 1990, è nato a Cuneo ed ha conseguito la laurea triennale in Scienze della mediazione linguistica all’ Università di Torino, seguita da quella magistrale ad Udine in Traduzione e mediazione culturale, specializzandosi nella trasposizione di testi da e in russo, inglese, serbo e croato. Riserva particolare interesse per la traduzione letteraria, giuridica e audiovisiva.Sezione Russa: Jana Bogdanova

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale