Attentato a Manchester, Putin esprime il proprio cordoglio a Theresa May

Il luogo della tragedia.

Il luogo della tragedia.

: Reuters
L’esplosione al termine del concerto della pop star americana Ariana Grande. Almeno 22 i morti. Il capo del Cremlino: Pronti a incrementare la cooperazione per la lotta contro il terrorismo

Il Presidente Vladimir Putin ha espresso le sue più profonde condoglianze al primo ministro inglese Theresa May dopo l’attentato terroristico alla Manchester Arena, in Inghilterra, al termine del concerto di Ariana Grande. Lo ha riferito l’ufficio stampa del Cremlino, così come riporta l’agenzia Tass.

“Condanniamo fortemente questo crimine cinico e inumano – ha affermato il Presidente in un telegramma -. Ci aspettiamo che i colpevoli non restino impuniti”.

Putin ha quindi confermato di essere pronto a “incrementare la cooperazione con i partner inglesi nella lotta al terrorismo, sia a livello bilaterale sia attraverso un più ampio impegno internazionale”. Il pensiero del capo del Cremlino è poi stato rivolto alle famiglie delle vittime e ai feriti.

L’attentato è avvenuto alle 22.35 ora locale al termine del concerto della pop star americana Ariana Grande. Al momento si contano 22 morti e 59 feriti.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale