Dal 10 maggio al via l'interruzione dell'acqua calda a Mosca per lavori

La chiusura dei rubinetti avviene ogni anno nel periodo estivo. Docce fredde per dieci giorni. Su internet la possibilità di consultare le date precise dello stop alle forniture per ogni singolo quartiere

Si avvicina l’estate. E come ogni anno, anche quest’anno nei vari quartieri di Mosca si attende la temporanea interruzione della fornitura dell’acqua calda per i consueti lavori di manutenzione delle tubature. Così come riporta Rossijskaya Gazeta, quest’anno la chiusura dei rubinetti scatterà il 10 maggio.  

I residenti della capitale russa potranno sapere con precisione le date dei lavori nel proprio quartiere consultando il sito internet messo a disposizione da Moek, la società che si occupa del riscaldamento dell'acqua.

Quest’anno i lavori di manutenzione interesseranno in totale 71.000 edifici della città, di cui 33.000 adibiti a scopo abitativo. Per ogni palazzo, l’interruzione dell’acqua calda non supererà i dieci giorni. In più di 3.000 edifici dotati delle più moderne condutture, l’acqua calda invece non verrà chiusa.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale