La Russia torna primo produttore mondiale di petrolio

A dicembre 2016 ha prodotto 10,49 milioni di barili al giorno

Con 10,49 milioni di barili al giorno (bpd) prodotti a dicembre, la Russia torna a essere il più grande produttore di petrolio al mondo.

Insieme all’Arabia Saudita, la Federazione è leader mondiale per la produzione di oro nero e si contende ogni anno il primato.

Secondo i dati della Joint Organizations Data Initiative di Riad, nel mese di dicembre l’Arabia Saudita ha prodotto 10,46 milioni di barili al giorno.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale