Informatica, il carattere tipografico Times New Roman vietato in Russia

Al suo posto sono stati presentati nuovi caratteri russi.

Al suo posto sono stati presentati nuovi caratteri russi.

: Rbth
La decisione legata alle sanzioni. Veniva utilizzato nei documenti ufficiali e ora arriva l’analogo russo

Per via delle sanzioni occidentali, agli sviluppatori del sistema operativo russo Astra Linux è stato vietato l’utilizzo dei caratteri tipografici Times New Roman, Arial, Courier New, Tahoma e Veranda. Lo ha riferito il giornale Kommersant

Il carattere Times New Roman è utilizzato nei documenti ufficiali della Russia, compresi quelli dei dipartimenti statali. Per questo il ritiro della licenza da parte dell’impresa americana Imagine Monotype, alla quale appartengono, si è rivelato un problema piuttosto serio. 

Gli sviluppatori e la compagnia ParaType hanno presentato i nuovi caratteri russi PT Astra Sans e PT Astra Serif. Secondo loro si tratta di versioni perfettamente equivalenti per dimensioni a quelle di Times New Roman.

Confronto fra caratteri tipografici. Fonte: RbthConfronto fra caratteri tipografici. Fonte: Rbth

L’utilizzo del nuovo carattere tipografico quindi non apporterà variazioni nella misura dei documenti e, secondo gli sviluppatori, le differenze visibili sono minime. 

Astra Linux è un sistema operativo speciale realizzato dall’impresa RusBITex nel 2010 per i dipartimenti del governo russo. La sua creazione si inserisce nel progetto di sostituzione dell’import di software per le strutture statali. Fra i suoi clienti si contano il Ministero della Difesa, il Servizio federale di Protezione, il Servizio federale di Sicurezza, il Servizio di Intelligence, il Ministero della Sanità e altri. Fra i vantaggi offerti da questo sistema si contano l’alto livello di protezione e automatizzazione.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta