Siria, oltre 13mila persone tratte in salvo da Aleppo

Fra di loro, oltre ottocento bambini. Bonificata poi un'area di sette ettari

Il Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria ha annunciato oggi il salvataggio de 13.346 persone nella zona orientale di Aleppo, controllata dai gruppi armati. Fra di loro c’erano anche 831 bambini, che nelle ultime 24 ore sono stati trasferiti in zone più sicure grazie all’aiuto delle truppe siriane e del centro di riconciliazione. Queste persone, fa sapere un comunicato, hanno ottenuto cibo e assistenza medica. 

Inoltre gli sminatori del Centro internazionale di Sminamento del Ministero russo della Difesa hanno bonificato un’area di sette ettari e 3,5 chilometri di strada dove si trovano una scuola, una moschea, un asilo e una stazione di polizia.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta