Il vice ministro russo degli Esteri: "Organizziamo conferenza Ue-Eurasia"

Intervenuto al quinto Forum Eurasiatico di Verona, Aleksej Meshkov ha appoggiato la proposta avanzata da Romano Prodi: “Importante realizzare una conferenza in cui si possano trovare i modi per correggere la situazione”

“Sostengo pienamente la proposta di Romano Prodi di organizzare una conferenza Ue-Eurasia. È importante realizzare una conferenza in cui sia possibile, con sincerità, trovare i modi per correggere la situazione”. Lo ha detto ieri al quinto Forum Eurasiatico di Verona il vice ministro degli Esteri della Federazione Russa, Aleksej Meshkov, che non ha risparmiato le critiche nei confronti dell’Ue. “Un anno fa – ha aggiunto -, abbiamo inviato all’Ue le nostre proposte di dialogo bilaterale, ma una posizione da Bruxelles ancora non c’è”.

Sì alla proposta di Prodi anche da parte del presidente dell’associazione Conoscere Eurasia e di Banca intesa Russia, Antonio Fallico: “È una proposta importante – ha detto -, per il prossimo anno vorremmo invitare al Forum anche alcuni membri della Commissione Ue, per allargare il dialogo in modo significativo con gli omologhi dell’Eurasia”.

Il Forum è organizzato dall’associazione Conoscere Eurasia, Fondazione Roscongress e Forum economico internazionale di San Pietroburgo in collaborazione con Intesa Sanpaolo, Gazprombank, Region Group of companies e Visa Handing Services e con il supporto di Banca Intesa Russia, Coeclerici, Maserati, Fiera Milano Congressi. Con il patrocinio del Comune di Verona e il sostegno di Associazione Banche Russe, Association of European Businesses, Higher School of Economics.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta