Siria, Mosca condanna l’attacco all’ambasciata russa a Damasco

La nota del Ministero russo degli Esteri dopo il nuovo attacco alla sede diplomatica

Il Ministero russo degli Esteri ha pesantemente condannato gli attacchi del 12 ottobre al quartiere dove si trova l’ambasciata russa a Damasco, in Siria. “Condanniamo con forza il nuovo attacco terrorista alla delegazione diplomatica – si legge in una nota -. E speriamo che possa ricevere il giusto giudizio pubblico da parte di doloro che rifiutano il terrorismo e che condividono il principio di intangibilità delle missioni diplomatiche”.

Il comunicato poi ribadisce che Mosca “manterrà fede alla sua ferma politica di lotta intransigente contro i terroristi in Siria”.

Uno dei proiettili lanciati ieri è caduto vicino a un posto di guardia dell’ambasciata, non lontano dall’ingresso del dipartimento consolare.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta