In Russia riserve di idrocarburi almeno per i prossimi 50 anni

Lo ha annunciato il viceministro russo dell’Energia, Kirill Molodtsov

La Russia dispone di riserve di idrocarburi almeno per i prossimi 50 anni. Lo ha annunciato il viceministro russo dell’Energia, Kirill Molodtsov. “Le nostre riserve di idrocarburi bastano almeno per altri 40-50 anni”, ha detto.

Guerman Gref, presidente di Sberbank, la banca più grande del Paese, lunedì aveva affermato che un'economia che vive solo di esportazioni di gas e petrolio potrebbe subire, nel 2030, un pesante colpo.

Le dichiarazioni arrivano all’indomani della decisione proposta dall’Opec (Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio) di fissare i limiti delle estrazioni di greggio a 32,5-33 milioni di barili al giorno.

L’accordo finale sul congelamento della produzione verrà siglato dai Paesi membri dell’Opec durante la seduta ufficiale prevista per il 30 novembre.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta