Terremoto, l'Ambasciata italiana a Mosca si attiva per la raccolta fondi

Dopo aver ringraziato ufficialmente il Governo della Federazione "per la tempestiva offerta di assistenza tecnica”, Villa Berg ha diffuso le coordinate bancarie per chi volesse fornire un aiuto finanziario alle popolazioni colpite dal sisma

La macchina della solidarietà per le popolazioni colpite dal terremoto arriva fino in Russia. E l’Ambasciata italiana a Mosca si attiva per raccogliere fondi. Con una nota Villa Berg ha infatti ringraziato “il Governo della Federazione per la tempestiva offerta di assistenza tecnica” e tutti coloro che in Russia “stanno manifestando una calorosa e affettuosa vicinanza al popolo italiano”.

“L’Ambasciata – si legge nella nota -, fa presente a tutti coloro che desiderano prestare aiuto e assistenza che è preferibile evitare iniziative private che prevedano l’invio di volontari e mezzi e anche le donazioni in natura, che potrebbero risultare non necessarie. Chi desidera invece fornire un aiuto finanziario alle popolazioni colpite dal sisma potrà farlo utilizzando i conti correnti dell’Ambasciata presso Unicredit Bank Russia, dedicati alle vittime del terremoto”.

Le coordinate bancarie sono: 

Euro:  40807978500014908099
Rubli:  40807810300014908098

I fondi raccolti saranno inviati a cura dell’Ambasciata alle regioni più danneggiate. Dal 30 agosto alle ore 10 fino al 1º settembre alle ore 17 sarà inoltre aperto il libro delle condoglianze nella Residenza dell’Ambasciatore.

 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta