Strage di Nizza, salgono a due le vittime russe

Così come ha confermato il console generale della Federazione Russa a Marsiglia, la polizia francese ha annunciato la morte di un'altra persona russa nell'attentato del 14 luglio

Sale a due il numero delle vittime russe dell’attentato terroristico di Nizza. La polizia francese ha appena annunciato la morte di un’altra persona. La conferma arriva dal console generale della Federazione Russa a Marsiglia, Sergej Molchanov, così come riporta Ria Novosti. 

La prima vittima russa era stata annunciata nel giorno stesso della strage, quando un tir ha falciato la folla che stava ammirando i fuochi d’artificio sul lungomare della città, in occasione della festa nazionale del 14 luglio. 

Così come ha fatto sapere il procuratore generale di Parigi Francois Molins in una conferenza stampa, nell’attacco sono morte 84 persone mentre 74 feriti sono ancora ricoverati negli ospedali locali. Sei le vittime italiane.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta