Siria, altri due soldati russi uccisi

Sale a dodici il numero di militari russi morti nel conflitto siriano: un elicottero è stato abbattuto dai combattenti dell'Is causando due vittime

Sale a dodici il numero di soldati russi uccisi nel confitto siriano. Sabato altri due piloti russi sono morti non lontano da Palmira, in Siria, dopo che il loro elicottero è stato abbattuto dai combattenti dello Stato Islamico. 

"Due istruttori, Evgenij Dolgin e Ryafagat Khabibulin, stavano portando munizioni a bordo dell'elicottero nella provincia di Homs quando hanno ricevuto la richiesta di assistenza da Damasco. A quel punto, il capitano Khabibulin ha deciso di attaccare, ma il velivolo è stato colpito dall'Is", si legge in una nota del ministero russo della Difesa.

Lo Stato Islamico ha rivendicato l’attacco.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta