Estonia accusa Russia di aver violato spazio aereo. Mosca: "Non è vero"

Così come ha dichiarato la portavoce dell'esercito estone, Kristel Maasikmets, un Antonov An-26 russo avrebbe volato nei cieli estoni per circa un minuto. Accuse smentite da parte di Mosca

Piovono nuove accuse da parte dell’Estonia nei confronti della Russia. Tallinn ha infatti puntato il dito contro Mosca, sostenendo che abbia violato lo spazio aereo nei pressi dell'isola Vaindloo nel golfo di Finlandia, martedì scorso.

Così come ha dichiarato la portavoce dell'esercito estone, Kristel Maasikmets, un Antonov An-26 russo avrebbe volato nei cieli estoni per circa un minuto. Accuse smentite da parte di Mosca. Secondo il ministero russo della Difesa, il velivolo stava viaggiando dall'enclave di Kaliningrad verso San Pietroburgo su una rotta "strettamente concordata”.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta