Mosca respinge richiesta di estradizione di Viktor Yanukovich

Era stata avanzata da Kiev nel febbraio 2015

Mosca ha respinto la richiesta di estradizione di Viktor Yanukovich, ex Presidente ucraino, avanzata da Kiev a febbraio 2015.

"In linea con l'articolo 3 della Convenzione europea sull'estradizione del 1957, la richiesta da parte dell'Ufficio del Procuratore ucraino per arrestare temporaneamente Viktor Yanukovich è stata respinta", ha detto il portavoce della Procura generale russa Alekdander Kurennoj. Lo riporta l’agenzia Tass.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie