Religione, il Fuoco Santo da Mosca arriva in Italia

Passando per la Russia, la Santa Luce verrà trasportata dalla Terra Santa fino a Verona e Merano

Con la benedizione del Patriarca di Mosca e di tutte le Russie Kirill, il 30 aprile, alla vigilia della Pasqua ortodossa, una delegazione della fondazione Andrej Pervozvannyj porterà il Fuoco Santo dalla Cattedrale della Resurrezione di Gerusalemme a Mosca, per la liturgia pasquale nella Cattedrale di Cristo Salvatore.

A guidare la delegazione sarà Vladimir Yakunin, presidente del consiglio della Fondazione, e il vicario del Patriarca, il Vescovo Bronnitskij Paramon.

Successivamente, il 1 maggio, il Fuoco Santo arriverà in Italia.

Chiuso all’interno di una capsula speciale, il Fuoco Santo arriverà a Verona (ore 14.30), nella Chiesa di San Nicola, prima di raggiungere la Chiesa di San Nicola di Merano (ore 18).

Durante la Settimana Santa il Fuoco Santo verrà custodito a Verona e a Merano.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta