Triplicato l'export di caviale nero

Complice la svalutazione del rublo, la Russia ha incrementato di tre volte le esportazioni di questo "oro nero", arrivando a cinque tonnellate. Ogni anno la Federazione produce circa 50 tonnellate di caviale nero

Aumentano le esportazioni di caviale nero da parte della Russia: secondo il Ministero dell’Agricoltura, la Federazione ha incrementato di tre volte l’export, esportandone quasi cinque tonnellate. Secondo l’ente, la Russia sta producendo circa 50 tonnellate ogni anno e i fornitori locali stanno recuperando la propria posizione sul mercato. 

Alla base di questo trend ci sarebbero lo sviluppo della produzione di acquacoltura di specie ittiche di storione e una situazione di mercato favorevole grazie al rublo debole, che incoraggia gli acquisti dall’estero.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta