Nuova edizione del premio letterario Bella

Poeti, case editrici, associazioni e critici letterari russi e italiani possono inviare i propri lavori entro il 15 marzo 2016. Ecco i requisiti e le modalità di partecipazione

Torna una nuova edizione del premio letterario annuale italo-russo “Bella”, dedicato alla poetessa russa Bella Akhmadulina e sostenuto dall’Agenzia Federale per la stampa e le comunicazioni di massa della Federazione. Il concorso, giunto ormai alla quarta edizione, è segno del profondo legame creativo che Akhmadulina ha sempre avuto con il Belpaese e vuole celebrare l’unità tra le due culture, sostenendo e promuovendo la nuova poesia in lingua russa e italiana.

In base al regolamento del premio (cliccare qui per prendere visione del regolamento), possono partecipare riviste letterarie, case editrici, associazioni letterarie, poeti e critici letterari. I candidati possono presentare:

- alla nomination “Poesia russa” due componimenti poetici scritti da due autori russi o russofoni diversi di età sotto i 36 anni e pubblicati nel 2015;
- alla sezione “Saggio critico-letterario o biografico sulla poesia contemporanea”, un articolo, un saggio oppure una ricerca sulla poesia contemporanea di 1,5 fogli d'autore (40.000 battute) e pubblicato nel 2015 (nessun limite di età) scritti da autori russi o russofoni;
- alla sezione “Poesia italiana” due poesie scritte in lingua italiana da due autori diversi di età sotto i 36 anni e pubblicati nel 2015;

I vincitori del premio letterario italo-russo “Bella” riceveranno:

- un premio monetario pari a 140.000 rubli su ogni nomination. Per i cittadini europei questa somma sarà convertita secondo l'indice della Banca Centrale Russa nel giorno dell'annuncio del vincitore;
- il diploma del premio;
- l’invito alla premiazione (con il rimborso spese di trasporto e di alloggio);
- la statuetta di produzione originale (una replica miniatura del monumento di Bella Akhmadulina nella città di Tarusa, nell’Oblast di Kauga).

Sarà necessario inviare le poesie e gli articoli (saggi, ricerche) accompagnati da tutti i riferimenti di pubblicazione, brevi dati biografici e contatti del concorrente (email, numero di telefono e recapito postale) all’indirizzo bella.award@libero.it

Scadenza di iscrizione: 15 marzo 2016

Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla coordinatrice del Premio Niva Mirakyan: + 39.333.612.73.08, bella.award@libero.it

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta