Attentato in Turchia, le condoglianze di Mosca

Il cordoglio della Russia e la vicinanza alle famiglie delle vittime. "Gli Stati devono unirsi e combattere contro il terrorismo"

“Quanto accaduto fa capire, ancora una volta, come sia indispensabile che gli Stati si uniscano e combattano contro il terrorismo internazionale”. Lo ha detto la cancelleria russa dopo gli ultimi attentati terroristici avvenuti in Turchia.

Secondo la Russia, “un crimine così barbaro non può essere giustificato. Mosca ha inoltre espresso le proprie condoglianze nei confronti dei familiari delle vittime. “In merito all’attentato terrorista avvenuto il 17 febbraio ad Ankara - si legge in un comunicato -, esprimiamo nel nostre più profonde condoglianze al popolo turco, la nostra più sincera vicinanza alle famiglie delle vittime”. La diplomazia russa ha quindi espresso parole di sostegno ai feriti, augurando che “si possano riprendere il prima possibile”.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta