I segreti della cucina russa svelati in un libro

È in arrivo la seconda edizione del libro “Non solo caviale. Le ricette della cucina tradizionale russa” di Tatiana Kalinina, per scoprire e sperimentare le migliori ricette dell’est

Spesso la Russia a tavola è sinonimo di caviale, insalata russa e vodka. In realtà la cucina di questo Paese è molto più variegata: dal borsch alla kasha, dai bliny ai pirogi, fino al tè e alle bevande più tradizionali, la Russia offre un ampio ventaglio di ricette, spesso sconosciute agli occhi degli stranieri. 

Ora arriva in libreria la seconda edizione, riveduta e ampliata, del volume di Tatiana Kalinina “Non solo caviale. Le ricette della cucina tradizionale russa” (edizioni La Zisa, 15 euro). Non un semplice ricettario, ma un vero e proprio racconto per far conoscere la storia della cucina russa. 

L’autrice è nata a San Pietroburgo nel 1975. Dopo la laurea e il dottorato presso l’Università Statale Pedagogica di San Pietroburgo A.I. Herzen, ha insegnato per alcuni anni come docente di scuola elementare e media ed è stata organizzatrice di eventi e programmi culturali a San Pietroburgo. Trasferitasi poi in Italia, ha conseguito la laurea in Scienze per la Comunicazione Internazionale all’Università di Catania. Vive in Sicilia dal 2004, dove lavora come guida turistica.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Leggi di più