Mosca non ci sarà all'assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa

La Russia, ha fatto sapere Leonid Slutskij, tornerà a Strasburgo solo quando verranno garantiti alla sua delegazione i propri diritti

La Russia non parteciperà alla prossima sessione dell’Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa (PACE) che si aprirà il prossimo 25 gennaio a Strasburgo (Francia). Lo ha riferito oggi Leonid Slutskij, primo vicedirettore della delegazione e capo del comitato della Duma di Stato per gli Affari CSI. 

“Non parteciperemo alla sessione di gennaio”, ha detto Slutskij alla stampa, aggiungendo che Mosca tornerà a Strasburgo solo quando verranno garantiti alla sua delegazione parlamentare i propri diritti. 

Nel 2014, dopo l’adesione della Crimea, la Pace aveva privato la delegazione russa del diritto di voto. Una decisione che spinse Mosca a ritirare la propria delegazione dall’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta