Nuovo contratto per fornitura di missili all'Iran

Mosca consegnerà a Teheran dei sistemi anti missile S-300

È stato firmato un nuovo accordo per la fornitura da parte di Mosca a Teheran dei sistemi anti missile S-300. Lo riporta l’agenzia di stampa Ria Novosti, citando Sergei Chemezov, direttore generale di Rostec. La notizia è stata data al Salone internazionale dell'aeronautica Dubai Airshow 2015. Così come si legge su Ria Novosti, Chemezov ha spiegato che il contratto è già in vigore. L’Iran si è inoltre detto disponibile a ritirare la richiesta di risarcimento per la mancata consegna degli S-300 nel 2010, in rispetto dell'embargo sulle armi dell’Onu.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta