Ryabkov: "Ci aspettiamo un inasprimento delle sanzioni"

Il vice ministro russo degli Affari Esteri intervenuto al Russia Arms Expo 2015: "Non piacciono la politica indipendente del nostro paese nelle questioni internazionali e il consolidamento del popolo attorno al suo leader”

Il vice ministro russo degli Affari Esteri Sergei Ryabkov ha detto oggi che il paese deve prepararsi a un inasprimento delle sanzioni occidentali, indipendentemente da come si svilupperà la crisi in Ucraina. “Riteniamo che, indipendentemente dalla situazione nel Donbas o in altre zone, dovremo aspettarci un inasprimento delle sanzioni in determinati settori”, ha dichiarato Ryabkov, citato dalle agenzie stampa, durante la sua visita al salone internazionale delle armi e delle attrezzature militari Russia Arms Expo 2015 che si è aperto oggi a Nizhny Tagil.

Secondo il vice ministro, “la politica indipendente della Russia nelle questioni internazionali e il consolidamento del popolo attorno al suo leader” sono fattori che irritano molti. 

Ryabkov ha avvertito che le sanzioni contro la Russia “andranno per le lunghe”. “Non ci illudiamo che questi provvedimenti possano essere ammorbiditi o addirittura tolti”, ha dichiarato. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta