Aeroporto Sheremetyevo, apre la prima biblioteca virtuale per i viaggiatori

A disposizione oltre cento libri, scaricabili attraverso i codici QR. Download gratuito fino alla fine dell’anno

L'aeroporto Sheremetyevo di Mosca (Foto: Lori / Legion Media)

Aprirà il 16 luglio 2015 all’aeroporto moscovita di Sheremetyevo la prima biblioteca virtuale, chiamata per l’appunto “Biblioteca SVOya”. Le immagini stilizzate di libri saranno allestite nelle aree di controllo passaporti dei terminal D, E, F e C e i viaggiatori, attraverso i codici QR, potranno scaricare i propri libri preferiti in versione integrale. Fino alla fine del 2015 il download sarà gratuito. Il progetto prevede un totale di 16 sale di lettura. 

Sarà inoltre possibile scaricare i volumi dal sito www.svo.knigavdorogu.ru

La biblioteca virtuale attualmente contiene 108 libri in lingua russa, dei quali 60 di letteratura classica e 48 di autori contemporanei. 

Durante l’inaugurazione del progetto nel terminal D, Dmitri Glukhovsky, il celebre scrittore della saga Metro 2033, Metro 2034 e Metro 2035, incontrerà il pubblico. 

La biblioteca è stata realizzata grazie al sostegno dell'Unione russa dei Libri, della casa editrice Eksmo e il bookstore online LitRes.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta