Calcio, Capello pagato fino a fine anno

Lo ha annunciato la federcalcio russa

La federcalcio russa ha comunicato di aver pagato lo stipendio del tecnico della nazionale russa di calcio Fabio Capello fino alla fine dell’anno. "Capello non ha alcun reclamo verso di noi - ha detto Nikita Simonian, presidente federale pro tempore -. Lo stipendio è stato pagato fino a fine anno”.

Da tempo infatti non si placava la polemica in merito al mancato rispetto del contratto: sette milioni di euro l’anno oltre ai bonus legati ai risultati fino al 2018, quando la Russia ospiterà i prossimi Mondiali.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta