Spazio, Mosca pensa a un sistema di allerta contro attacchi e minacce

Previsti nuovi investimenti per risolvere il problema entro il 2020

Un “sistema cosmico” composto da diversi satelliti, per individuare minacce dallo spazio o oggetti pericolosi. È il progetto al quale stanno lavorando le autorità russe che, nonostante le difficoltà economiche di questo periodo, hanno deciso di investire nella realizzazione di un sistema di allerta cosmico per scongiurare minacce in “caduta libera” dallo spazio, come veicoli orbitali, missili spaziali o altro.

Così come scrive Interfax, il vice primo ministro russo Dmitri Rogozin ha annunciato la creazione di un unico sistema cosmico composto da "un gran numero di satelliti", per individuare oggetti o minacce “pericolose".

Secondo il Ministero della Difesa, il sistema dovrebbe essere realizzato entro il 2020.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta