Nucleare, accordo con l’Iran a portata di mano

Lo ha dichiarato il ministro russo degli Esteri Sergei Lavrov a margine del summit dei Brics in corso a Ufa

Sul programma nucleare iraniano "siamo prossimi a un accordo esauriente”. Lo ha dichiarato il ministro russo degli Esteri Sergei Lavrov a margine del summit dei Brics, in corso a Ufa.

All'agenzia russa Interfax il ministro ha auspicato che al prossimo confronto del P5+1 con l'Iran (Cina, Francia, Regno Unito, Russia e Stati Uniti più la Germania; Unione Europea e ministro degli esteri iraniano Javad Zarif) si possa delineare un accordo preciso e che non ci siano passi indietro nel percorso verso la sigla dell'intesa.

Lavrov ha quindi precisato che il nuovo accordo spianerebbe la strada all'eliminazione delle sanzioni contro l'Iran.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta