A San Pietroburgo nasce una nuova Accademia internazionale di musica

Il concerto in memoria di Elena Obratsova al Conservatorio di Mosca (Foto: Vladimir Astapkovich / RIA Novosti)

Il concerto in memoria di Elena Obratsova al Conservatorio di Mosca (Foto: Vladimir Astapkovich / RIA Novosti)

Gli stranieri potranno iscriversi regolarmente. Previsti posti gratuiti e borse di studio

A San Pietroburgo nasce una nuova Accademia internazionale di musica. L’istituto, inaugurato l’8 luglio al Bolshoj Gostiny Dvor della Venezia del Nord, riunirà numerosi artisti vicini alla leggendaria cantante Elena Obratsova. Ildar Abdrazakov, solista del Teatro Mariinskiij, sarà il direttore artistico della nuova accademia. “Era da tempo che si sentiva questa esigenza - ha spiegato Abdrazakov -. Le richieste erano ormai molte e spesso, durante le mie master class in Russia e all’estero, i ragazzi chiedevano informazioni. Gli studenti stranieri potranno iscriversi all’accademia regolarmente. Thomas Hampson e Deborah Voigt parteciperanno al progetto. Anche Anna Netrebko ha dato la sua disponibilità”. 

 
“Gloria” di Umberto Tozzi
debutta in russo

Gli organizzatori del progetto dicono infatti che i più grandi maestri russi della musica insegneranno a tempo pieno all’accademia e che la scuola sarà a tutti gli effetti internazionale. 

Elena Makarova, figlia di Elena Obratsova, ha confessato che “la creazione di questa accademia è da sempre un sogno di mia madre”. Secondo Makarova, l’istituto si rivolgerà sia ai giovani che agli adulti. Lo scopo è quello di creare una scuola unica nel suo genere, che tenga presente le particolarità dell’individuo a ogni livello. La prima master class sarà organizzata dal direttore artistico Abdrazakov da 1° al 12 novembre 2015.

Sono inoltre previsti venti posti gratuiti (dieci per i ragazzi e dieci per gli adulti), e alcune borse di studio.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta