All'Expo è l'ora del caviale

Lo chef Igor Bednyakov, ambasciatore di Russia Expo 2015 (Foto: Russia Expo 2015)

Lo chef Igor Bednyakov, ambasciatore di Russia Expo 2015 (Foto: Russia Expo 2015)

Al Padiglione Russia lo chef Igor Bednyakov proporrà deliziose specialità a base di uova di storione, il 27 e 28 giugno 2015

Il 27 e 28 giugno il pubblico del Padiglione Russia dell’Expo sarà dilettato da una scoperta gastronomica memorabile: i piatti a base di caviale di Igor Bednyakov, ambasciatore di Russia Expo 2015 e chef del ristorante "Bochka" a Mosca.

 
Il caviale, l'oro rosso della Russia

“Caviale” è una parola che suscita non una, ma molteplici associazioni culinarie: le luminose perline rosse di caviale di salmone su pane croccante, oppure il nobile caviale nero di storione servito su ghiaccio, simbolo di ricchezza. Ma in Russia rimanda anche a piatti niente affatto lussuosi, ma casalinghi, come il caviale di verdure fresche o di zucca.

Al Padiglione Russia, in questo ultimo weekend di giugno durante le consuete sessioni di degustazioni gratuite, Igor Bednyakov offrirà agli ospiti due piatti, grazie ai quali i visitatori si potranno immaginare in un'accogliente casetta di campagna in mezzo a una fitta foresta siberiana.

Il primo è il caviale di funghi, preparato con funghi selvatici tipici dei boschi nordici e raccolti nella Regione di Arkhangelsk. Il caviale di funghi è molto popolare in Russia, soprattutto allo sbocciare della stagione dei funghi, quando ci si aggira nel bosco per poi tornare con ceste piene. 

Per conservare questa ricchezza e poterla servire anche in inverno, si prepara un aromatico caviale che ricorda i giorni estivi e le lunghe passeggiate nel bosco. Questo caviale sarà servito su tipico pane nero di Borodinò.

Il secondo è il caviale di melanzane "d'oltremare". Naturalmente, si chiama “d'oltremare” per scherzo, perché le melanzane sono da tempo arrivate in Russia dall'Europa meridionale e vengono rigogliosamente coltivate nella regione di Krasnodar e zone limitrofe. Tantissime le ricette per questo piatto. Igor Bednyakov ha la sua, propria ed unica: il caviale di melanzane servito su pane alla cipolla.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta