Venezia fa da cornice a nuovi accordi "di lusso"

Da sinistra a destra: Claudio Amadei di Studio Lobo, Aleksandr Chaikovsky di Chaikovsy Art Studio, Olga Provotorova brand manager, Giulio Gargiullo online marketing manager, Svetlana Trushnikova dell'agenzia 5 sensi, Viola  Chaikovsky di Chaikovsy Art Studio (Foto: ufficio stampa)

Da sinistra a destra: Claudio Amadei di Studio Lobo, Aleksandr Chaikovsky di Chaikovsy Art Studio, Olga Provotorova brand manager, Giulio Gargiullo online marketing manager, Svetlana Trushnikova dell'agenzia 5 sensi, Viola Chaikovsky di Chaikovsy Art Studio (Foto: ufficio stampa)

Il capoluogo veneto ha ospitato “Design&Art”, l’evento che ha riunito investitori russi e imprenditori italiani, insieme per creare nuove partnership nel campo dell’arte, del design e dell’architettura di alto livello

Sono stati raggiunti diversi accordi tra gli investitori russi e gli imprenditori italiani che hanno partecipato il 20 giugno 2015 al “Design&Art”, l’evento che ha portato a Venezia numerosi imprenditori dell’est interessati al lusso nei settori dell’arte, del design e dell’architettura. L’evento, organizzato da Svetlana Trushnikova, titolare dell'agenzia 5 Sensi, e Olga Provotorova, brand manager nel settore luxury, entrambe rappresentanti di #ItalySamrtLab, è stato il secondo incontro di business del lusso avvenuto in Italia, di tipo itinerante.

“Siamo molto soddisfatte dell'incontro B2B di Venezia che ha portato importanti accordi sul fronte del made in Italy fra gli investitori russi e gli imprenditori italiani”, hanno dichiarato le organizzatrici. 

“Questo incontro è stato fruttuoso per entrambe le parti - ha commentato Giulio Gargiullo, online marketing manager -. La splendida città di Venezia si è rivelata molto accogliente per portare a termine importanti accordi commerciali relativi all’arte e al design di lusso”.

Nei prossimi giorni saranno comunicate le date e le città dei prossimi eventi relativi ai settori del lusso in diversi ambiti.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta