Sanzioni, Mosca risponde con la proroga dell'embargo

Dal Forum economico di San Pietroburgo, il vice premier russo Arkadi Dvorkovich ha dichiarato che la Russia è pronta a prolungare l'embargo sui generi agroalimentari provenienti dall'Occidente

Sanzioni e controsanzioni. Dal Forum economico di San Pietroburgo la Russia ha dimostrato fermezza nei confronti delle misure adottate dall’Occidente: se verranno estese le sanzioni contro Mosca, la Federazione di conseguenza prolungherà l'embargo sui generi agroalimentari provenienti dall'Occidente. Lo ha dichiarato il vice premier russo Arkadi Dvorkovich dal Forum economico di San Pietroburgo. "Noi - ha detto Dvorkovich alla tv Rossia 24 - non pensiamo di cambiare la nostra politica se la politica dei nostri partner non cambierà".

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta