Sanzioni, Rostec: La cooperazione tecnologica tra Russia ed Europa deve proseguire

Lo ha detto il portavoce della società russa Rostec dall’International Air Show, in corso in Francia

La cooperazione tecnologica tra Russia e Europa deve proseguire. Nonostante la crisi. Nonostante le sanzioni. Lo ha detto il portavoce della società tecnologica russa Rostec da Le Bourget, in Francia, dove è in corso l’International Air Show, la vetrina dei più innovativi velivoli civili e militari: la cooperazione tecnologica tra Russia e Ue non può essere bloccata a causa di “circostanze politiche”.

“Russia ed Ue sono unite da una lunga storia di relazioni in materia di sviluppo tecnologico che non può essere interrotta da motivi di opportunità politica - ha dichiarato -. Noi comprendiamo questo e anche i nostri partner lo fanno”

Le joint venture tra Europa e Russia riguardano tradizionalmente aviazione, armi e veicoli ma le sanzioni imposte dall’Occidente dopo la crisi ucraina stanno riducendo le partnership.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta