Al Console onorario della Federazione Russa ad Ancona il Premio alla Carriera

Il riconoscimento è stato conferito per la “levatura intellettuale e la preparazione culturale di ampio respiro”

La cerimonia di consegna del premio (Foto: www.consolatorusan.it)

Per la “levatura intellettuale e la preparazione culturale di ampio respiro”, il Console onorario della Federazione Russa ad Ancona Armando Ginesi ha ricevuto il Premio alla Carriera, con la medaglia assegnatagli dal Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella. 

La cerimonia, condotta da Rasanna Vaudetti e Paolo Notari, si è svolta a Roma nella Sala della Protomoteca del Campidoglio, nell’ambito della XXX edizione del Premio Marchigiano dell’Anno. 

Ginesi, si legge nelle motivazioni del premio, “nella sua lunga carriera ha sempre fieramente evidenziato le proprie radici marchigiane, promuovendo la cultura artistica e le eccellenze della Regione in Italia e all'estero, in particolare instaurando un prolifico rapporto di scambio con la Russia”. 

Moltissime le persone che hanno assistito alla consegna del premio, tra cui il presidente della Rappresentanza Commerciale Russa in Italia, Igor Karazaev, l’ambasciatore della Repubblica Armena in Italia, Sargis Gazaryan, l’assessore alla Scuola di Roma Capitale, Paolo Masini, il presidente onorario del Centro Studi Marchigiani, Ferdinando Aiuti e molti altri ancora. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta