Economia, Fmi migliora le stime sul pil

Il Fondo monetario internazionale stima una contrazione del Pil russo per quest'anno del 3,4% e non più del 3,8% come previsto ad aprile

Migliora l'outlook economico della Russia. Il Fondo monetario internazionale stima una contrazione del Pil per quest'anno del 3,4% e non più del 3,8% come previsto ad aprile nel World Economic Outlook.

Il 2016 potrebbe portare una “modesta ripresa”, con un Pil in aumento dello 0,2% e non in calo dell’1,1%.

"Il pacchetto di misure anti-crisi ha aiutato a stabilizzare la situazione in Russia", ha spiegato Ernesto Ramirez Rigo, a capo della missione del Fondo.

L'Fmi avverte comunque che l'economia della Federazione resta “vulnerabile a rischi significativi” legati all'andamento del prezzo del greggio e alla delicata situazione geopolitica.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta