Premio letterario “Yasnaya Polyana”, anche l’Italia in gara

Il Belpaese è rappresentato nella nuova categoria “Letteratura straniera”

C’è anche l’Italia tra i paesi in gara nella categoria “Letteratura straniera” del Premio letterario “Yasnaya Polyana”. Per la prima volta, infatti, gli organizzatori del concorso hanno scelto di estendere la partecipazione anche ad autori stranieri, accendendo così i riflettori sul premio a livello internazionale. Il nome del vincitore sarà annunciato a ottobre 2015.

Una giuria, composta da traduttori, editori e critici letterari, sceglierà il miglior libro straniero, tradotto in lingua russa. Per quanto riguarda la categoria “Letteratura straniera”, il vincitore (ovvero uno scrittore straniero) riceverà un milione di rubli (circa 19.400 dollari), mentre il traduttore riceverà 200.000 rubli (circa 3.800 dollari).

La lista per la categoria “Letteratura straniera” comprende 33 opere di autori provenienti da Regno Uniti, Usa, Germania, Spagna, Italia, Francia e tanti altri paesi.

I capolavori di Lev Tolstoj sono il faro della cultura letteraria mondiale - ha spiegato Sergei Pevnev, direttore del Dipartimento di relazioni esterne della Samsung Electronics’ Corporate, che partecipa all’organizzazione del premio insieme al Museo Statale Lev Tolstoj -. Essi servono come punto di riferimento non solo in Russia, ma in tutto il mondo. Siamo lieti di supportare gli autori stranieri che rendono omaggio, con i loro scritti, alle tradizioni letterarie russe”.

Per maggiori informazioni, cliccare qui

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta