Giornalista ucciso a Kiev. Putin: "Matrice politica"

Oles Buzina era noto per le sue simpatie filorusse e anti Maidan

Il noto giornalista ucraino Oles Buzina è stato ucciso nei pressi della sua abitazione a Kiev. L'assassinio è avvenuto oggi attorno a mezzogiorno. Lo riportano le agenzie russe e ucraine. Buzina si era da poco dimesso da direttore del quotidiano Segodnia, di cui e' proprietario l'oligarca Rinat Akhmetov.

L'uccisione a Kiev del giornalista ucraino Oles Buzina è "di matrice politica". Questo il commento del presidente russo Vladimir Putin nella sua 'Linea diretta'. Buzina era noto per le sue simpatie filorusse e anti Maidan. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta