A Milano per riaprire il dialogo Ue-Russia

L'incontro alla Camera di Commercio promosso dall'associazione "Crescita e Libertà"

L'obiettivo è quello di cercare di sondare tutti i canali per riaprire il dialogo tra la Russia e i paesi dell'Unione Europea. Giornalisti, accademici ed esperti saranno a colloquio, domani e su iniziativa dell'Associazione "Crescita e Libertà", per analizzare gli ultimi sviluppi della crisi ucraina e capire gli effetti della tregua che dura ormai da metà febbraio.

Domani alle ore 17 alla Sala Turismo della Confcommercio a Milano si riuniranno Fausto Biloslavo, inviato di guerra, tra gli altri, per il Giornale, i professori Aldo Ferraridell'Università di Venezia e dell'Ispi e Giuseppe Valditara dell'Università di Torino, oltre al presidente dell'Associazione degli storici militari italiani, Virgilio Ilari e a Gianluca Savoini dell'associazione Lombardia-Russia. Dall'università di San Pietroburgoarriverà poi il professor Gabriele Crespi Reghizzi.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta