Grecia, Tsipras si prepara a incontrare Putin: Mosca potrebbe concedere aiuti ad Atene

Il primo ministro greco domani sarà a Mosca per incontrare il leader del Cremlino. Nel frattempo si rincorrono le voci su un possibile sconto sul gas da parte della Russia

“Le relazioni tra Russia e Grecia sono variegate. Non si possono ridurre semplicemente all’ambito finanziario-creditizio. Vanno molto al di là di questo”. Così il portavoce del Presidente, Dmitri Peskov, ha presentato la visita di domani a Mosca del primo ministro greco Alexis Tsipras, che con Putin parlerà non solo di finanza, ma a 360 gradi delle relazioni tra i due paesi. Peskov ha infatti sottolineato che i due leader affronteranno “tutti gli aspetti delle relazioni bilaterali”. 

Nel frattempo è di oggi la notizia, riportata dal quotidiano Kommersant, secondo la quale Mosca sarebbe disposta a ridurre il prezzo del gas alla Grecia e a concedere nuovi crediti al governo di Atene. 

Il ministro greco delle Finanze, Yanis Varufakis, ha tuttavia dichiarato che la Grecia non intende chiedere aiuti finanziari alla Russia, giacché la crisi economica deve essere risolta all’interno dell’Unione Europea. 

Divergono inoltre le posizioni tra Atene e l’Europa in merito alle sanzioni ai danni della Russia: “Non siamo d’accordo con le sanzioni - ha detto Tsipras all’agenzia Tass alla vigilia del suo viaggio a Mosca -. Credo che si tratti di una strada che non porta da nessuna parte”.

Oltre al Presidente russo, Tsipras incontrerà il primo ministro Dmitri Medvedev, il presidente della Duma Sergei Naryshkin e il patriarca Kirill.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta