Arte, l'Ermitage nominato il Museo dell'Anno

Il riconoscimento dalla rivista The Art Newspaper Russia. Premi anche per il collezionista russo Viktor Vekselberg e per la mostra “Il secolo d’oro delle avanguardie russe”

Il museo Ermitage di San Pietroburgo, che ha da poco celebrato il 250esimo anniversario, è stato nominato “Museo dell’anno” dalla rivista The Art Newspaper Russia. Un riconoscimento attribuito “non per l’importante anniversario da poco celebrato - ha dichiarato l’editrice di The Art Newspaper, Inna Bazhenova -, ma per la realizzazione della biennale di arte moderna Manifesta”.

Il premio per la “Mostra dell’anno” è stato invece assegnato al progetto “Il secolo d’oro delle avanguardie russe”, allestita nell’ambito dell’anno incrociato della cultura tra Russia e Gran Bretagna. L’opera di restauro degli affreschi di Gury Nikitin nella cattedrale della Trasfigurazione di Suzdal ha invece vinto il premio per il “Miglior restauro”.

L’imprenditore e collezionista russo Viktor Vekselberg, che ha aperto a San Pietroburgo il muero Fabergè, ha invece ottenuto il riconoscimento per il “Miglior contributo personale”.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta