Attentato di Tunisi, ferita una cittadina russa

Si tratta di Nadezhda Lukyanova, nata nel 1958. Era arrivata a bordo della nave da crociera italiana

Due donne russe erano presenti al museo del Bardo, Tunisi, proprio nel momento in cui è stato preso d’assalto dai terroristi. Lo conferma l’ufficio stampa dell'ambasciata russa in Tunisia.

Si tratta di Nadezhda Lukyanova, nata nel 1958: è stata ferita ed è attualmente è ricoverata presso l’Ospedale militare centrale. La seconda cittadina della Federazione è Galina Potapenko, nata nel 1962. Le due cittadine erano arrivate a bordo della nave da crociera italiana.

Il primo ministro tunisino, Habib Essid, aveva detto ai giornalisti che una turista russa era tra i feriti. Le vittime dell’attentato sono ventidue, tra cui quattro italiani. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta