Dopo una settimana di assenza Putin riappare in pubblico

Ma non si fermano le supposizioni in merito alla sua inaspettata scomparsa: c’è chi ipotizza la nascita di un figlio

Si era fatto vedere in pubblico per l’ultima volta insieme al premier italiano Matteo Renzi. Poi è uscito di scena. E per una settimana riviste e giornali, sorpresi da questa inaspettata scomparsa, hanno addirittura ipotizzato una presunta malattia. Ma alla fine il leader del Cremlino Vladimir Putin è riapparso oggi in tv, dopo oltre una settimana di assenza, insieme al presidente della Corte Suprema Vyacheslav Lebedev. “Putin sta bene - si era affrettato a dichiarare il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov, smentendo le supposizioni -. È assolutamente in salute, tanto che quando ti stringe la mano te la rompe”. 

Le voci in merito alla sua strana assenza continuano però a rincorrersi: un tabloid svizzero avrebbe addirittura ipotizzato la nascita di un figlio, presumibilmente avuto con l’ex campionessa olimpica Alina Kabaeva, che nei giorni scorsi era ricoverata in una clinica svizzera. 

Nel frattempo Putin ha annunciato il prossimo incontro in agenda, fissato per il 16 marzo: un faccia a faccia con il leader del Kirghizistan, Almazbek Atambaev, cui farà seguito la firma di un accordo di integrazione e alleanza con l’Ossezia del Sud. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta