Festa della Vittoria, Merkel declina l’invito

La cancelliera tedesca non parteciperà alla parata in Piazza Rossa “alla luce degli sviluppi in Ucraina”. Si recherà comunque a Mosca il giorno dopo

Non si placano le tensioni legate alla crisi ucraina, e la cancelliera tedesca Angela Merkel rifiuta l’invito alla cerimonia ufficiale a Mosca per il 70esimo anniversario della fine della Seconda guerra mondiale. 

“Alla luce degli sviluppi in Ucraina, è impossibile per la Merkel prendere parte alla tradizionale parata militare in Piazza Rossa”, ha fatto sapere un funzionario del governo tedesco. 

Così come si legge su Ria Novosti, la cancelliera si recherà comunque nella capitale russa il giorno dopo per deporre una corona di fiori al Monumento al Milite ignoto insieme al Presidente russo Vladimir Putin.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta