Putin ratifica l’accordo per la creazione della Banca di Sviluppo dei Brics

Con la firma del Presidente russo, la Federazione conferma la nascita della banca, che dovrebbe diventare pienamente operativa alla fine del 2015

Il Presidente russo Vladimir Putin ha ratificato l’accordo sull’istituzione di una nuova Banca di Sviluppo per i Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa). Il documento era stato firmato nel luglio 2014 in Brasile. 

 
Brics, nasce la Banca per lo Sviluppo

Si tratta di una delle più grandi istituzioni cooperative con un capitale pari a 100 miliardi di dollari (la quota iniziale della Russia è pari a 2 miliardi di dollari), finalizzati a coprire il finanziamento di progetti infrastrutturali negli stati membri. 

La banca dovrebbe diventare pienamente operativa alla fine del 2015, secondo quanto dichiarato dal Ministero delle Finanze russo, e il ruolo di Governatore dovrebbe essere assegnato all'attuale ministro delle Finanze russo, Anton Siluanov.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta