Ucraina, Renzi a Kiev incontra Poroshenko

Alla vigilia dell'incontro a Mosca con Vladimir Putin, il premier italiano ha incontrato il leader ucraino: "È necessario monitorare il cessate il fuoco, monitorare le frontiere. Deve ritornare la pace"

“Non bisogna sottovalutare i rischi, le difficoltà, i pericoli. I combattenti morti meritano tutti gli sforzi per procedere nella direzione di una pace duratura e stabile”. Queste le dichiarazioni del premier italiano Matteo Renzi, oggi a Kiev per incontrare il Presidente ucraino Petro Poroshenko. “Tutti noi vogliamo il rispetto e l'indipendenza della sovranità dell’Ucraina. Deve tornare la pace - ha aggiunto -. È necessario monitorare il cessate il fuoco, monitorare le frontiere”. 

Al centro del colloquio con Poroshenko, gli accordi di Minsk per fermare il conflitto in Ucraina. 

Domani Renzi si recherà a Mosca per incontrare il Presidente russo Vladimir Putin. 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta