Il governo russo studia un nuovo piano anti-crisi

Se ne discuterà la settimana prossima

Il vice primo ministro russo, Arkady Dvorkovich, ha annunciato oggi che il governo studierà la prossima settimana un nuovo piano di azione per far fronte alla crisi economica. “Stiamo elaborando una nuova strategia, che la prossima settimana verrà esaminata attentamente per la prima volta”, ha detto alle agenzie. Dvorkovich non ha fatto trapelare dettagli in merito a questo nuovo piano. 

Alla fine di gennaio 2015 l’esecutivo aveva annunciato un piano anti crisi di 2,3 miliardi di rubli (circa 35 milioni di dollari), volto ad aiutare le banche, sostenere l’industria, l’agricoltura e la piccola e media impresa.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta