La Gran Bretagna "al di là dell'etica diplomatica"

Scintille a distanza tra il ministro della Difesa inglese e il ministero degli Esteri della Federazione

"Ci sarà il modo di replicare a queste affermazioni". Così il portavoce del ministro degli Esteri della Federazione, Aleksandr Lukashevich, commenata la dura presa di posizione del ministro inglese dela Difesa, Michael Fallon. Secondo cui Vladimir Putin per l'Europa rappresenta "una minaccia come l'Isis". Non solo: "Dobbiamo essere pronti per entrambi, sono due minacce dirette", ha aggiunto Fallon.

Qualche ora prima il ministro aveva affermato che esiste "un pericolo reale ed attuale" che la Russia cerchi di destabilizzare Estonia, Lituania e Lettonia". La Russia - aveva aggiunto - potrebbe usare nel Baltico "la stessa tattica" dell'Ucraina. E poco dopo queste dichiarazioni è scoppiata la polemica con Mosca: "Va al di là dell'etica diplomatica", ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri russo.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta